Corsi di Lingua Straniera | Individuale | In Gruppo | Su Skype

Corsi di Lingua Straniera

La conoscenza delle lingue straniere è come una chiave universale, ha la capacità di aprire innumerevoli porte. Imparare una nuova lingua arricchisce l’individuo della capacità di comunicazione in ambienti internazionali. Inoltre, aiuta ad ampliare i propri orizzonti nei diversi ambiti quali:

  • Conoscenza. Significa uno sguardo aperto al mondo ed implica la capacità di integrarsi in un ambiente multiculturale e poter apprezzare appieno una nuova cultura.
  • Lavoro. Oggi più che mai, nel mondo del lavoro è richiesta e risulta dunque necessaria, la conoscenza di una o più lingue straniere. Ciò al fine di moltiplicare le possibilità di essere professionalmente un candidato di spicco oppure per valutare la possibilità di lavorare all’estero.
  • Viaggio. La conoscenza di una o più lingue straniere facilita la conoscenza del luogo di viaggio e lo scambio culturale con il popolo e la cultura del luogo. Conoscere le lingue straniere, comunicare con facilità e muoversi liberamente durante un viaggio all’estero grazie alla propria conoscenza delle lingue straniere è sicuramente un elemento differenziante e di prestigio.
  • Hobby. Imparare una o più lingue straniere è sicuramente un’attività stimolante e ricreativa, e una grande opportunità di crescita personale e professionale.

Organizziamo Corsi delle Seguenti Lingue:

L’inglese è diventata la chiave d’accesso per comunicare in europa e nel mondo, perciò è indispensabile conoscere questa lingua! Sia che si studi a livello elementare, sia avanzato, lo studio della lingua permetterà di poter interagire con facilità già dalle prime lezioni! Grazie alla sua grammatica poco complessa, imparare l’inglese sarà facile e veloce! Con i nostri corsi, studiati accuratamente per ogni livello di competenza, l’inglese non sarà più un problema! Si impareranno lessico, grammatica e pronuncia attraverso lezioni frontali e applicazioni pratiche, oltre ad attività interattive come piccoli giochi e video.

L’inglese, parlato circa da 400 milioni di persone come prima lingua, permette di accedere al mondo del lavoro con più facilità, poiché ad oggi è sempre più richiesta come competenza grazie alle crescenti relazioni con l’estero. È anche la lingua del mondo di internet! Poiché la più usata sul web dagli utenti di ogni angolo del mondo, quindi è necessaria per accedere a qualsiasi tipo di contenuto. L’inglese permette anche l’accesso alle maggiori università straniere, dei paesi anglofoni e non, ed italiane grazie ai nuovi corsi di laurea tenuti in lingua inglese, per completare la formazione degli studenti. Non solo lingua! Sarà interessante scoprire la cultura di Inghilterra e America, così varia e sempre in evoluzione!
Questo corso di Inglese è adatto alla preparazione per l’esame Trinity.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

Appartenente al gruppo delle lingue semitiche, vale a dire delle lingue Afro – Asiatiche, la Lingua Araba rappresenta la 5° al mondo per numero di parlanti a conferma della sua ampia diffusione con oltre 200 milioni di locutori. Questo idioma infatti, rappresenta la lingua ufficiale di tutte le nazioni che appartengono alla Lega degli Stati Arabi come ad esempio, il Marocco, l’Algeria, la Tunisia, la Libia, l’Egitto, il Sudan, Gibuti, Somalia, l’Arabia Saudita, il Kuwait, il Qatar, gli Emirati Arabi Uniti, la Giordania, la Siria, l’Iraq e diversi altri.

L’importanza di questa lingua è sicuramente correlata al testo sacro del Corano, opera religiosa di riferimento per il mondo Islamico e loro lingua liturgica.

Tra le peculiarità della lingua Araba, emerge in maniera importante il consonantismo. Ciò significa che fonemi sia consonantici che vocalici sono trascritti attraverso grafemi cioè “segni di scrittura” solo consonantici. Inoltre, le modalità di lettura differiscono da quelle Europee in quanto la lingua Araba si legge da destra verso sinistra. Il mondo di oggi, sia esso relativo le attività produttive che le mere relazioni sociali, ha visto una commistione del mondo Arabo e di quello Occidentale, rendendo l’apprendimento della Lingua Araba utile sia a livello professionale che nella vita di relazione. La certificazione Europea per la conoscenza della Lingua Araba è detta ILA e si sviluppa dal livello A1 per principianti, fino ad arrivare al C2 ovvero al massimo della padronanza.

Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

La lingua Bulgara appartiene al ceppo delle lingue slavo-meridionali cui fanno parte anche lo Sloveno, il Macedone ed il Serbo-Croato. È una lingua parlata da circa 8 milioni di persone sul territorio bulgaro seppur si riscontrano isole linguistiche conseguenti a flussi migratori in paesi come l’Italia, la Grecia, Turchia, Stati Uniti, Ucraina, Canada, Moldavia, Germania, Russia, Spagna, Romania, Argentina e diversi altri.  Tra le lingue slave, il Bulgaro, risulta essere una delle lingue più antiche attestata nella metà del secolo IX dal ritrovamento di scritture sacre. Questa lingua, sfrutta l’alfabeto cirillico composto da 30 lettere ed è una lingua analitica e non flessiva, vale a dire che, nel bulgaro, non esiste più il sistema flessionale, composto da declinazioni come il latino.

La Bulgaria, con capitale Sofia, sigla l’appartenenza all’Unione Europea nel 2007 e rappresenta oggigiorno, un paese interessante per l’investimento in attività produttive nei diversi ambiti quali   l’industria manifatturiera con tessuti e abbigliamento, l’industria alimentare, delle bevande, del tabacco nonché dell’ingegneria elettrotecnica, dell’informatica e del turismo. Lo sviluppo economico della Bulgaria ed i crescenti scambi commerciali di questo paese con i restanti della comunità Europea rendono l’apprendimento del Bulgaro una grande un’opportunità per il futuro.

Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE

La Lingua Cinese, prima lingua parlata al mondo per numero di abitanti, si basa su un sistema di scrittura articolato in ideogrammi. Diffusasi nella Cina Occidentale e nel Sud-est Asiatico, è come la maggior parte delle lingue asiatiche (Vietnamita, Tailandese), una lingua tonale. Ciò significa che l’intensità del tono è rilevante e fondamentale per determinare l’accezione dei termini.
Date le tracce di geroglifici scoperti, il Cinese risulta di antichissima origine. Per quanto riguarda i primi caratteri della lingua, sono rintracciabili nel XVI secolo e ne è testimonianza la prima forma di documento trovata, vale a dire una scrittura su materiale osseo. L’evoluzione della lingua è stata successivamente un processo lento e difficile in cui, passando attraverso il così detto “Cinese medio” tra il VI e X secolo si è giunti finalmente alla lingua moderna che ha visto nel XX secolo la scelta del Mandarino quale Lingua Ufficiale. Attualmente perciò, l’insegnamento della Lingua Cinese è relativo alla variante del Mandarino e il riconoscimento della conoscenza linguistica è dato dall’esame HSK (Hanyu shuiping kaoshi) ovvero un esame riconosciuto dal governo della Repubblica Popolare Cinese il cui scopo è quello di valutare le competenze linguistiche di coloro la cui madre lingua non è il cinese.

Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

La classificazione della lingua coreana è un tema discusso. Una buona parte dei ricercatori sostiene l’appartenenza del coreano al gruppo delle lingue nipponiche, ma anche l’idea che si possa trattare di una lingua isolata. A lungo sostenuta è una possibile parentela con il giapponese, con cui il coreano condivide notevoli tratti in comune dal punto di vista strutturale e grammaticale.

La lingua coreana è parlata da oltre 77,2 milioni di persone nella penisola coreana. Nel territorio della repubblica popolare cinese è presente una minoranza coreana. Altre minoranze di rilievo al di fuori delle due entità statali coreane si trovano in Giappone e negli USA. Anche in Germania sono presenti gruppi rilevanti di coreani. In Argentina vivono 35.000 coreani, ma la comunità coreano-iberoamericana più rilevante è quella presente in Brasile.

Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

La lingua Croata appartiene al gruppo delle lingue slave sud-occidentali ed è la lingua ufficiale della Croazia. Il Croato, è inoltre presente nei territori della Slovenia, Serbia, Bosnia, Ungheria ma locutori sono attestati anche in paesi come l’Austria e l’Italia contandone oggigiorno oltre 5 milioni in totale. Sul territorio croato, a livello linguistico, è possibile distinguere a seconda dell’area geografica, 3 particolari dialetti: il Ciacavo, il Caicavo e Stocavo seppur il croato standard si basa sul dialetto Stocavo con influssi degli altri due. A differenza di altre lingue Slave come ad esempio il Bulgaro, la lingua Croata utilizza l’alfabeto latino e non quello cirillico. Ciò nonostante, nella lingua Croata, si trovano caratteri e articolazioni che non appartengono all’alfabeto latino.

Il territorio Croato, si distingue per un’economia rigogliosa e al contempo stabile con ottime prospettive future. A livello commerciale, la Croazia rappresenta per l’Italia un partner commerciale d’eccellenza in quanto il governo croato sviluppa da tempo una politica economica che incoraggia gli scambi internazionali e gli investitori stranieri. Il settore economico di maggiore interesse in Croazia è senza dubbio il turismo, seguito dall’industria manifatturiera e tessile. Conoscere la lingua Croata è dunque un’ottima occasione di sviluppo e di internazionalizzazione per quelle imprese che desiderano espandersi o incrementare i propri affari.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

L’Ebraico contemporaneo deriva dall’ebraico biblico ed è una lingua parlata da circa 7 milioni di persone in Israele, Cisgiordania e Alture del Golan ma anche in Polonia e negli Stati Uniti d’America.

L’ebraico è la lingua ufficiale di Israele ed è regolamentato dall’Accademia della Lingua Ebraica.

Il sistema di certificazione della lingua ebraica si basa su una scala a livelli (A1-C2) per valutare le competenze e le abilità nell’ambito della sua conoscenza generale. La certificazione internazionale è un sistema che verifica il livello di competenza in ebraico come lingua straniera riconosciuta dal Consiglio d’Europa. Tale sistema è stato elaborato dall’Unione Europea e recepito dal Ministero italiano dell’Istruzione e della Ricerca.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

Il francese è una lingua appartenente al gruppo delle lingue romanze della famiglia delle lingue indoeuropee. Diffusa come lingua materna in Francia metropolitana e d’oltremare, è lingua ufficiale di circa 30 stati ripartiti su tutti i continenti (come eredità dell’impreo coloniale francese, e in minor misura, belga), oltre che di numerose organizzazioni internazionali come l’ONU, la NATO, il Comitato Olimpico Internazionale e l’ Unione Postale Universale. Costituisce inoltre, insieme all’inglese e al tedesco, una delle tre lingue di lavoro dell’ Unione Europea.

Tuttavia secondo le stime dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia (OIF) il francese rappresenta la lingua principale per 220 milioni di persone in tutto il mondo ed è utilizzato da circa 900 milioni di persone. Attualmente il francese è la seconda lingua più insegnata al mondo dopo l’inglese, anche grazie a una capillare rete di servizi linguistici e culturali incentrati sui CCF (Centres Culturels Français, dipendenti dalle Ambasciate) e sulle sedi dell’Aliance française dove si possono conseguire le certificazioni DELF e DALF, composti da 6 diplomi indipendenti, di difficoltà progressiva, che corrispondono ai 6 livelli del Quadro Europeo Comune di Riferimento per le Lingue (QECRL) prodotto dal Consiglio d’Europa.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

Il Giappone è una delle maggiori potenze asiatiche, tra le maggiori per prodotto interno lordo e per potere d’acquisto ed è anche tra i maggiori importatori ed esportatori a livello mondiale. Il Giappone è inoltre l’unico Stato asiatico ad essere membro del G8 e del G7 ed è un membro non permanente del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Per questo imparare la lingua giapponese diventa un grande punto di forza per un professionista che vuole affacciarsi sul mercato asiatico o che vuole fare carriera nel Paese del Sol Levante. Il corso è inoltre indicato per chi nutre semplicemente una grande passione per il Giappone e per tutto ciò che lo circonda come anime, manga, video games, cosplay, j-pop ecc… per imparare a capirne meglio la cultura e le tradizioni.

Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

La lingua Lituana rappresenta una delle lingue più antiche della famiglia delle lingue indoeuropee, appartenente al gruppo delle lingue baltiche. È una lingua parlata da oltre 3,5 milioni di persone principalmente nella “Repubblica di Lituania” seppur sono riscontrati locutori in diversi altri paesi di migrazione. La capitale del paese, la cui superficie è di 65200 km², è Vilnius.

La lingua lituana rappresenta un territorio rigoglioso per l’economia agricola, manifatturiera e mineraria, un territorio in cui il fenomeno della crescita economica è evidente con particolare riferimento al mercato europeo.

Se infatti, nei decenni passati l’esportazione e genericamente i commerci della Lituania si sviluppavano maggiormente con l’oriente, a partire dal 2004, con l’ingresso della Lituania nell’Unione Europea, i traffici commerciali hanno visto una preponderanza dell’Europa come attrice commerciale nella relazione con la Lituania. La lingua Lituana si contraddistingue per i caratteri antichi avendo mantenuto pressoché immutato il consonantismo e conserva inoltre similitudini con il Greco, il Sanscrito e il Latino.  Coloro che decidono di apprendere la lingua Lituana sono destinati a godere di stimolanti esperienze professionali e personali di ampio respiro.

La grammatica lituana è lo studio delle regole che governano l’uso della lingua lituana. Il lituano mantiene molte caratteristiche arcaiche del protoindoeuropeo, che sono andate perse nelle altre lingue indoeuropee. Possiede una morfologia estremamente complessa; le parole hanno molte forme con differenze sottili e sfumature nell’uso.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

La lingua Olandese è di derivazione Indoeuropea e appartiene alle lingue del ramo Germanico Occidentale. È una lingua parlata da oltre 234 milioni di persone nei territori in cui è lingua ufficiale vale a dire nei paesi bassi, in Belgio e nel Suriname che è una repubblica dell’America meridionale ed ex colonia Olandese. La lingua Olandese anche detta nederlandese o neerlandese è riscontrata anche in paesi come la Francia, la Germania, l’Indonesia, l’Australia e il Canada. Questo idioma, rappresenta un territorio dall’economia fiorente e dai ricchi traffici commerciali internazionali. I Paesi bassi, in cui la crescita economica conferma un trend positivo, è la sesta economia al mondo secondo l’indicatore di sviluppo macroeconomico utilizzato dalla comunità europea per la valutazione della qualità di vita in Europa. Conoscere ed imparare la lingua Olandese, rappresenta un’opportunità sia per chi volesse intraprendere e sviluppare attività commerciali internazionali, sia per chi desidera ampliare le opportunità lavorative sul territorio Europeo. Il sistema di certificazione della conoscenza della lingua per stranieri residenti in loco che volessero lavorare o studiare sul territorio si chiama NT2 e consiste in quattro parti: lettura, scrittura, conversazione, ascolto. Per superare l’esame e ricevere la certificazione è necessario superare tutte e quattro le componenti. Per chi non risiede nei paesi bassi, è possibile ottenere il CNaVT, Certificato di olandese come lingua straniera, rilasciato da dall’Unione per la Lingua Olandese, l’università di Lovanio e l’università Fontys di Scienze Applicate. Sia il NT2 che il CNaVT fanno riferimento al Quadro comune Europeo per la conoscenza delle lingue.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

La lingua Polacca è parlata da circa 44 milioni di persone ed è la 28° per numero di parlanti in tutto il mondo; diffusasi per l’alto tasso di migrazione del popolo, attualmente è parlata nelle seguenti aree Bielorussia, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria,Israele, Lituania, Romania,Slovacchia, Ucraina ma sono presenti isole Linguistiche in numerosi altri paesi con particolare riferimento all’Europa. In Italia ad esempio la presenza polacca è attestata intorno le 100,000 presenze.

Lo studio della lingua polacca può essere un’esperienza molto interessante trattandosi di una lingua che si sta diffondendo rapidamente a livello comunitario, ma è anche ancora poco conosciuta. Il polacco presenta differenti caratteristiche rispetto all’italiano, sia sul piano della pronuncia che della grammatica, nonché rivela a livello lessicale molte influenze provenienti dalle lingue straniere. I prestiti dall’italiano si possono trovare in ambito culinario, ad esempio makaron (pasta, maccheroni), pomidor (pomodoro), Cebula (cipolla), salata (lattuga, insalata), por (porro), cukinia (zucchina), o a livello musicale (genere classico): sonet (sonetto), solista (solista).

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

Il Portoghese, derivante dal ceppo delle lingue Indoeuropee, è una lingua romanza vale a dire di derivazione latina ed è la sesta al mondo per numero di parlanti. Diversi sono i paesi in cui rappresenta la lingua ufficiale: Portogallo, Brasile, Angola, Mozambico, Guinea-Bissau, Guinea Equatoriale, Capo Verde, São Tomé e Príncipe, Macao e Timor Est. Data la sua diffusione e l’appartenenza di questa lingua a paesi in forte via di sviluppo come ad esempio il Brasile, la conoscenza del portoghese è sempre più richiesta in ambito professionale basti pensare al mondo del turismo, al commercio, agli scambi internazionali. L’intensificarsi degli scambi commerciali con paesi di lingua Portoghese, ha fatto sì che figure di interpreti e traduttori di questa lingua siano sempre più richieste.

Coloro che decidono di studiare ed apprendere la lingua Portoghese guadagnano l’opportunità di raggiungere posizioni professionali internazionali e vivere esperienze stimolanti di ampio respiro. Il Sistema di certificazione linguistica prevede esami di lingua internazionali, quali il CIPLE A2, il DEPLE B1, il DIPLE B2, il DAPLE C1 e il DUPLE C2. Tutti questi diplomi, sono riconosciuti dalla Unione Europea.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

La lingua romena o rumena o dacoromeno è una lingua romanza balcanica appartenente al gruppo indoeuropeo. La lingua romena viene parlata come lingua madre da più di 24 milioni di persone in Romania, Moldavia e in diverse parti della Serbia, Bulgaria, Russia, Ucraina. E inoltre parlata dalla comunità dell’emigrazione all’estero, in particolar modo in Italia e in Spagna, come pure in Francia, Stati Uniti e Canada. Le parole sono di origine latine o neolatine per 80,57 % e il restante sono di origine slava per 10,17 %, tedesco 2,47 %, greco moderno 1,7 %, ungherese 1,43 % e turco 0,73 %.

L’attuale crisi in Italia, ha spostato l’attenzione dei imprenditori italiani a investire in Romania. Attualmente la Romania rappresenta il secondo grande mercato dell’Europa centro orientale dopo la Polonia; la Romania è tra i Paesi dell’Unione Europea, quello che si è distinto per il maggior tasso di crescita economica in ultimi anni. Coloro che decidono di imparare la lingua rumena avranno vantaggi nella migliore comprensione della lingua nei settori professionali, lavorativi, ossia per motivi di studio e viaggio.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

Il russo deriva dal protoslavo, lingua originaria dei popoli slavi. É una lingua parlata da oltre 180 milioni di persone nella Federazione Russa e da altri 120 milioni come seconda lingua. Il russo è la lingua ufficiale in Russia, Ucraina, Kazakistan, Kyrgyzstan ed è usata negli Stati Baltici e nell’area del Caucaso.

La lingua russa rappresenta quell’enorme territorio produttore di gas, petrolio, carbone, diamanti, oro, rame, acciaio e legname, una delle maggiori economie e ricchezze mondiali oltre che una delle culture storicamente più interessanti e affascinanti. Coloro che decidono imparare il russo sono destinati a raggiungere posizioni internazionali di prestigio ed a godere di stimolanti esperienze professionali e personali.

Il sistema statale di certificazione si basa su una scala a cinque livelli (A2-C2) per valutare le competenze e le abilità nell’ambito della conoscenza generale della lingua russa. La certificazione internazionale ТРКИ-TORFL è un sistema che verifica il livello di competenza in russo come lingua straniera riconosciuta dal Consiglio d’Europa. Tale sistema è stato elaborato dal Ministero dell’Istruzione della Federazione Russa.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

La lingua serba è una lingua slava meridionale parlata in Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Croazia e Montenegro. La lingua serba è un membro della macrolingua lingua serbo-croata. Una caratteristica della lingua serba è l’uso parallelo di due alfabeti: l’alfabeto cirillico e l’alfabeto latino. Nonostante l’alfabeto ufficiale sia quello cirillico, si può dire che i due alfabeti oggi siano equivalenti.

Una caratteristica della lingua serba è l’uso parallelo di due alfabeti: l’alfabeto cirillico e l’alfabeto latino. Nonostante l’alfabeto ufficiale sia quello cirillico, si può dire che i due alfabeti oggi siano equivalenti. Questo è dovuto a ragioni storiche, poiché una parte della popolazione parlante serbo era sotto l’influenza occidentale dell’Austria-Ungheria e il resto sotto l’influenza orientale dell’Impero bizantino; tutte le persone istruite usano normalmente entrambi gli alfabeti.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

Lo spagnolo, o castigliano, è una lingua appartenente al gruppo delle lingue romanze della famiglia delle lingue indoeuropee. Secondo un’indagine di SIL International e dell’Instituto Cervantes, nel 2012 lo spagnolo era la seconda lingua più parlata al mondo dopo il cinese (circa 414 milioni di persone parlano lo spagnolo come prima lingua).

In gran parte del continente americano settentrionale, centrale e meridionale: Argentina, Bolivia, Colombia, Costa Rica, Cuba, Cile, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Porto Rico, Repubblica Dominicana, Uruguay e Venezuela. In questi paesi è lingua ufficiale (in Porto Rico assieme all’inglese). Negli Stati Uniti d’America, dove è usato dalle comunità ispaniche in California, Arizona, Nuovo Messico, Texas e Florida, ma anche a New York, dove è la lingua più parlata dopo l’inglese. Nelle Filippine, dove è parlata da una piccola minoranza. In Guinea Equatoriale e Marocco (antiche colonie spagnole). In Medio Oriente, dalle comunità sefardite, che hanno conservato varietà linguistiche molto arcaizzanti. Sull’Isola di Pasqua, un’isola dell’Oceano Pacifico meridionale appartenente al Cile.

Il Messico è attualmente lo Stato ispanofono più popoloso al mondo, seguito dagli Stati Uniti, che ospitano la seconda comunità ispanofona del pianeta. Tra le città ispanofone, la maggiore è Città del Messico, seguita da Bogotá e da Caracas.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

Il tedesco è una lingua indoeuropea appartenente al ramo occidentale delle lingue germaniche. È la lingua con il maggior numero di parlanti nativi del continente europeo e dell’Unione europea, parlata come prima lingua e riconosciuta come lingua ufficiale in Germania, in Austria, in Svizzera, Liechtenstein e in Namibia (ufficiale come lingua regionale). All’interno del gruppo germanico è la lingua più diffusa nel mondo dopo l’inglese.

Il tedesco è parlato soprattutto in Germania (dove è la prima lingua per oltre il 95% della popolazione), Austria (89%), Svizzera (65%), nella maggior parte del Lussemburgo e nel Liechtenstein; quest’ultimo è il solo paese al mondo dove il tedesco è l’unica lingua ufficiale e parlata. Il tedesco è anche una delle tre lingue ufficiali del Belgio, insieme all’olandese ed al francese. I parlanti sono concentrati soprattutto all’interno della comunità germanofona del Belgio e costituiscono circa l’1% della popolazione del paese.

In Italia il tedesco è riconosciuto come lingua ufficiale provinciale assieme all’italiano in Alto Adige. Gode inoltre dello status di coufficialità in Friuli-Venezia Giulia (Val Canale e altre isole linguistiche carnico-germaniche). Dialetti ascrivibili alla famiglia linguistica del tedesco sono parlati dalle minoranze walser del Piemonte e della Valle d’Aosta, da quelle mochene del Trentino e da quelle carnico-germaniche di Sauris, Timau nel Friuli e Sappada. Sempre alla famiglia delle lingue germaniche appartiene la lingua cimbra, parlata dalla minoranza linguistica dei cimbri presente tra Veneto e Trentino.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

La lingua turca è una lingua appartenente al ceppo Oghuz delle lingue turche, con circa 125 milioni di madrelingua in Turchia, a Cipro, in Germania e sparsi per il mondo. È usato in stati come l’Azerbaijan, la Bulgaria, la Grecia, la parte settentrionale di Cipro, occupata dalla Turchia fin dal 1974, la Macedonia, il Kosovo e l’Uzbekistan.

Il Turco è scritto con una versione modificata dell’alfabeto latino, introdotta nel 1928 da Kemal Atatürk insieme ad altre misure prese per modernizzare la Turchia. Sino al 1928 per scrivere il Turco si utilizzava una versione modificata dell’alfabeto arabo (turco ottomano), che divenne illegale dopo quella data.

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

L’ungherese è una lingua del ceppo ugro-finnico parlata in Ungheria e in aree adiacenti della Romania, Slovacchia, Ucraina, Serbia, Croazia, Austria e Slovenia. Vi sono circa 13,6 milioni di persone parlanti ungherese come lingua madre, delle quali circa 9,5 milioni vivono in Ungheria, ciò la rende la lingua non indoeuropea più parlata nel territorio europeo. L’ungherese è una lingua agglutinante appartenente alla famiglia delle lingue ugriche, un sottogruppo delle lingue ugro-finniche, che a loro volta sono un ramo delle lingue uraliche.

Il corso è rivolto a coloro che vogliono imparare una lingua particolare per piacere, a coloro che intendono intraprendere la propria attività o proporre i prodotti sul mercato ungherese. Questo corso può essere strutturato secondo le particolari esigenze di ogni studente (lavorative, di studio, turismo).

Durata: La durata del corso è di 30 ore (un modulo), durante le quali si pone come l’obiettivo dell’avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei (A1, A2, B1, B2, C1, C2)
Data Inizio: Secondo le Esigenze dei partecipanti/del partecipante
Modalità: in gruppo/in coppia/individuale/online
Giorni di frequenza: Secondo le esigenze dei partecipanti/ del partecipante (Lun-Dom)
Orario: Secondo le esigenze del partecipante / dei partecipanti (9:30 – 21:00)
Sede: Presso ITA Formazione, Via Alessandro Volta,5 (PE)

Imparare l’italiano è bello. Gente da tutto il mondo decide di studiarlo come seconda lingua, nonostante questo dato sia poco noto. Sapevate che molti paesi includono l’italiano come seconda lingua nel loro programma scolastico e i bambini cominciano quindi a impararla in giovane età? L’italiano è infatti una delle lingue più legate alla cultura mondiale, è tra le cinque più studiate al mondo e vanta un’alta spendibilità sociale.

Il programma del corso d’Italiano proposto da ITA formazione permette all’allievo l’acquisizione delle 4 abilità linguistiche (ascolto, lettura, scrittura e produzione orale) e lo sviluppo di una “quinta abilità”, grazie alla quale lo studente impara a comprendere anche il linguaggio non verbale e i codici di comunicazione in Italia, attraverso argomenti legati ai diversi aspetti della cultura italiana, allo stile di vita e al modo di essere degli italiani. Alla fine del corso, la scuola rilascia un attestato di conoscenza della lingua italiana in accordo con il Quadro comune europeo di riferimento. Il Corso è adatta alla preparazione degli esami CELI e CILS rivolti agli stranieri residenti in Italia che desiderano sostenere il test di italiano per l’ottenimento del permesso CE o della cittadinanza italiana.

Modalità:

  • In gruppo (5-8 persone). Ideali per i corsisti che vogliono massimizzare l'interazione mantenendo però un’attenzione particolare del docente, grazie al numero ridotto di studenti. In ognuno dei nostri corsi ci assicuriamo che i clienti siano compatibili tra di loro, sia per livello linguistico che per disponibilità e interessi, così da garantire lezioni interessanti e significative per tutti i partecipanti.
  • Individuale. per i corsisti con esigenze più particolari. Questa tipologia nasce per essere totalmente personalizzata e si sviluppa intorno alle necessità del singolo cliente, cercando di offrire soluzioni ad-hoc. Anche in questo caso non esistono pacchetti prestabiliti di ore: il programma didattico viene stabilito direttamente durante un colloquio con la nostra responsabile didattica.
  • Individuale su Skype.In modo da facilitare quelli che non hanno la possibilità di frequentare le lezioni presso la nostra scuola.
  • I corsi di gruppo hanno una durata fissa di 30 ore (per maggior parte delle lingue), durante le quali ci poniamo come obiettivo l'avanzamento di almeno un livello linguistico secondo i parametri europei.
  • Ogni lezione ha una durata minima di 2 ore (120 minuti).

Richiedi Informazioni sui Corsi di Lingua.

Iscriviti al corso:

Per iscriversi al corso si procede al versamento della quota d’iscrizione (comunicata via telefono o email) via online, oppure presso la sede. La restante somma potrà essere versata secondo le modalità di pagamento attive per ogni corso.

È possibile anche procedere al pagamento dell’intero corso in un’unica soluzione, online oppure in contanti presso la sede. In tal caso il versamento dell’intera quota varrà come iscrizione al corso.